EDIFICIO DIREZIONALE

Via Figino, 16 | Milano

CONSISTENZA GLOBALE

3.000 MQ

ANNO 

1970

PROGETTO ARCHITETTONICO

1986 Arch. Riccardo Torrini - ristrutturazioni interne

 

1992 Arch. Riccardo Torrini - progettazione facciata ventilata in cotto

2016 Arch. Tatiana Milone per ampliamento atrio di ingresso e rifacimento vano scala

2018 Arch. Tatiana Milone per restyling dell'intero immobile e Marta Bernstein per progettazione grafica

DIREZIONE LAVORI

2018 Arch. Enrico Favero

PROGETTO IMPIANTISTICO

Sacit Srl - Ing. Leobruni

Nei primi anni '70 Alinvest Spa acquisisce l'immobile che diventa la prima sede aziendale di prestigio di Liuni Spa.

Negli anni sono state molteplici gli interventi condotti sull'edificio, che progressivamente ha assunto un carattere moderno ed elegante. Una prima ristrutturazione sostanziale, avvenuta successivamente allo spostamento della Liuni Spa nell'immobile di via Stephenson 43, ora via Gentile 13, è stata condotta nel 1986. La ristrutturazione ha previsto come intervento prioritario l'eliminazione del magazzino e la realizzazione nel volume di un piano rialzato ad uso uffici e di una autorimessa.

Un importante secondo intervento è stato condotto sull'involucro esterno nel 1992, applicando all'immobile una facciata ventilata in cotto per valorizzazione estetica e ottimizzazione dell'efficienza energetica dell'edificio.

Nel 2016 l'immobile acquisisce un nuovo carattere in seguito all'ampliamento dell'atrio di ingresso e al rifacimento della scala principale con parapetti in cristallo e acciaio.

Nel 2018 l'immobile viene sottoposto ad un importante e prezioso restyling al fine di accogliere Chili Spa.