RSA Luigi Gonzaga

Via Garibaldi 29 | Gorla Minore

INTERVENTO GLOBALE 

10.300 MQ

COMMITTENTE

Alinvest Spa

ANNO

1991-1997

PROGETTO ARCHITETTONICO

Arch. Hugo Sillano

PROGETTO DEL VERDE

E GIARDINO ALZHEIMER

Arch. Ernesto Vicardi

DIREZIONE LAVORI

Arch. Enrico Favero

L’attuale sede della Casa di riposo San Luigi Gonzaga di Gorla Minore nasce nel 1912 come Collegio Femminile Gonzaga, retto dalle suore della Presentazione di Maria SS. al Tempio.

Nel tempo l’edificio è stato oggetto di interventi e modifiche. Oggi si presenta come un luogo accogliente, immerso in un parco di dimensioni ragguardevoli ricco di pregiate essenze.

La struttura originaria con tipologia a corte aperta, che ne caratterizzava l’immagine, era composta di tre corpi di fabbrica disposti a C, la cui parte centrale di altezza maggiore.

Nel 1991 prende forma, a cura di Alinvest, il progetto di riqualificazione e trasformazione del complesso per adeguarlo a struttura ricettiva per anziani, continuando così intenzionalmente a rivestire il suo ruolo sociale e collettivo.

L’intervento degli anni ’90 ha previsto il riutilizzo dell’intero edificio esistente a C, i cui corpi laterali sono stati sopraelevati di due piani raggiungendo la quota dell’edificio centrale. L’edificio è destinato ad accogliere ospiti parzialmente autosufficienti e ospiti in condizioni di gravi deficit o totalmente non autosufficienti.

Esternamente a questo, ma ad esso collegato si è provveduto alla costruzione di un interno nuovo corpo destinato ad ospiti affetti dalla patologia Alzheimer o da altre patologie psichiatriche. Per la patologia Alzheimer si è creato in prossimità all’edificio un giardino dedicato con percorsi ed essenze espressamente rivolte all’assistenza di tali ospiti.

Per quanto riguarda gli spazi aperti, il progetto ha previsto la riqualificazione del parco e la realizzazione di un portico a chiusura del chiostro centrale quadrato, creando un percorso coperto in grado di dare continuità all’intera struttura.